domenica 27 settembre 2020 | Roma | Meteo
 

» Calciolaziale > Prima Categoria > Obiettivo su

SPORTING TIVOLI – AFFILE 2-0


articolo del 25/1/2012



Doveva essere una scampagnata la gara contro la cenerentola del campionato, invece lo Sporting, reduce da 2 punti nelle ultime cinque gare, ha dovuto sudare tanto prima di avere la meglio sugli avversari. Certo l’Affile si è difeso a tutto campo sin dall’inizio ma i tiburtini sono apparsi distratti. Tanti, troppi gli errori gratuiti specie nei passaggi più elementari.
La prima emozione la fornisce in fase difensiva Fabiani, regalando al limite area una palla a Mosetti, ma il suo tiro viene respinto in extremis. Per i locali invece è la forza straripante di Di Giovanni a mettersi in mostra in un’azione personale sulla fascia destra, ma manca la conclusione. Poi è Pichetti a servire una splendida palla in verticale sempre a Di Giovanni che svirgola da buona posizione. Ma quando Liberatori viene servito sul vertice dell’area, sembra che la partita possa voltare pagina, ma lo stupendo diagonale di sinistro colpisce il palo. Lo Sporting pur con difficoltà conduce la gara, ma i numerosi errori permettono agli avversari oltre che di far respirare la retroguardia anche di creare diverse situazioni pericolose in area, dove, comunque l’esordiente Grossi tra i pali ha saputo fornire il suo contributo con personalità. Nel finale del tempo altra grossa occasione per Liberatori che dal limite area colpisce l’incrocio dei pali.
Ad inizio ripresa mister Cerini inserisce prima Kolziu e poi Capriglioni, ridisegnando la fase offensiva ma sono gli avversari in contropiede a rendersi pericolosi. Titocci (classe ’69!) innescato sul filo del fuorigioco si lancia a rete, ma Grossi con un’uscita kamikaze senza badare a fronzoli salva il risultato. Lo Sporting crede nei tre punti e si riversa nella metà campo avversaria. Siamo a metà tempo e i minuti iniziano a pesare, in un’azione concitata in area affilana i tiburtini vanno al tiro per ben due volte, ma entrambe respinte, poi è Pichetti a guadagnarsi una punizione all’interno della lunetta, ma Liberatori, che riesce a bucare la barriera trova la parata dell’attento Fraleoni. Ma il gol è nell’aria e nell’azione successiva, altra mischia in area che Fabiani, in missione offensiva, risolve “sfondando” la rete. Il vantaggio tranquillizza i tiburtini, ma non gli affilani, infatti Titocci D., già ammonito continua a protestare nei confronti dell’arbitro che lo manda in anticipo a farsi la doccia. A questo punto lo Sporting in superiorità numerica tenta di chiudere la gara: Capriglioni và vicino al raddoppio con un bel tiro, Liberatori da buona posizione viene ribattuto, Rocchi di testa sbaglia da favorevole posizione, il neo entrato Lori dal limite area “rischia” di segnare all’esordio. Ma, finalmente, quando ormai la gara è nei minuti di recupero Pichetti pesca Liberatori in solitaria, per lui è un gioco da ragazzi saltare l’incolpevole Fraleoni e depositare la palla in rete. Ritorna la vittoria in casa Sporting, che può e deve ridare fiducia all’ambiente.
Anbel

IL TABELLINO

SPORTING TIVOLI – AFFILE  2-0 (0-0)
MARCATORI: 27' st Fabiani (S), 47’ st Liberatori (S)

SPORTING TIVOLI: Grossi, Lucci, Deli, Mozzetta, Rocchi, Fabiani, De Santis (13’ st Capriglioni), Pucci (1’ st Kolziu), Di Giovanni (41’ st Lori), Pichetti, Liberatori. A disp.: Bruni, De Luca, Savini, Coco. All. Cerini A.
AFFILE: Fraleoni, Celletti R., Titocci D., Tantari, Mancini, Proietti M., Aurizi (32’ pt Titocci M.), Petrazzi, Titocci A. (30’ st Morasca), Mosetti (1’ st Peperoni), De Santis. A disp.: Proietti A., Celletti G., Baroni.

ARBITRO: De Filippis A. di Roma 1
ESPULSI: 31’ st Titocci D. (A) per doppia ammonizione.
AMMONITI: Pichetti, Liberatori (S), Titocci D., Tantari (A).
NOTE: Angoli 11 - 2; recuperi 1’ e 4’.

Per poter commentare la notizia devi effettuare la login a Calciolaziale.com
Login | Registrati