lunedì 22 luglio 2019 | Roma | Meteo
 

» Calciolaziale > Prima Categoria > Obiettivo su

FRASCATI-LEPANTO MARINO 0-0


articolo del 28/11/2012



Se il pari conquistato a Colonna dieci giorni fa poteva far storcere la bocca a molti, lo 0-0 con cui l’As Frascati ha bloccato la capolista Lepanto Marino va visto in ottica più che positiva. Non solo perché la squadra di mister Scotini ha offerto una prestazione all’altezza, andando vicina al vantaggio in almeno due occasioni senza concedere nulla ai suoi avversari, ma soprattutto perché l’ha fatto in condizioni di grande emergenza in tutti i settori del campo. Aiuti, Guarnieri, Giovannangelo, Marziale, Orsini, Paolucci solo per citarne alcuni: lunga la lista degli indisponibili, che rischia di crescere ancora in vista del match di domenica contro il Morena, altra formazione al comando della graduatoria. Sicura, infatti, l’assenza di capitan Ricci mentre qualche dubbio in più è legato alle condizioni di Testa, uscito malconcio dall’VIII Settembre, e di Brunetti, vittima di un affaticamento muscolare. Rientreranno Giovannangelo, che ha scontato i due turni di squalifica e (salvo sorprese) Aiuti, ma l’infermeria in ogni caso continua a essere piena. “La partita contro il Marino dimostra che è tutta una questione di testa –spiega mister Scotini-. Anche in formazione molto rimaneggiata abbiamo reso la vita difficile ai nostri avversari, forse ai punti avremmo anche meritato la vittoria. Zero gol presi contro la capolista e tre contro il Colonna: questo perché siamo ingenui e scendiamo in campo guardando troppo la classifica, quando invece dovremmo affrontare tutte le partite con la stessa determinazione”. In questo senso il calendario in discesa (ma non troppo) dopo la gara di Morena potrebbe essere un rischio. “Mi preoccupa di più dover giocare contro le squadre sotto di noi –continua Scotini- ma spero che i ragazzi abbiamo imparato la lezione. Abbiamo dimostrato di non avere nulla in meno delle formazioni più attrezzate, il segreto è crederci sempre e non sottovalutare gli impegni che possono sembrare più alla portata. Il Morena? Se è prima vuol dire che ha qualità e organizzazione, ma conta poco chi abbiamo davanti. Sappiamo che ogni partita è una battaglia e sarà così anche domenica. Di sicuro la concentrazione sarà massima”.
Fonte: Ufficio Stampa As Frascati   

Per poter commentare la notizia devi effettuare la login a Calciolaziale.com
Login | Registrati