giovedì 29 ottobre 2020 | Roma | Meteo
 

» Calciolaziale > Eccellenza > Obiettivo su

UN RAPID SI E' FERMATO A PISONIANO


articolo del 16/8/2013



Un Rapid si è
fermato a Pisoniano
Breve storia del giovanotto che
in questi giorni prova con mister Amici

Per l'attacco l'Empolitana Giovenzano si è affidata a un possente giovanotto di 19 anni appena compiuti, il 5 di agosto, proveniente dalla Romania, Santiago Rodrigo Roman. Un atleta fatto per giocare da attaccante, che ha un buon fisico e, dalle prime movenze, parrebbe anche dei buoni numeri. Quelli del paese di provenienza raccontano degli ultimi quattro anni in cui, a livello giovanile, ha sempre vinto la classifica dei cannonieri. La sua squadra è stata il Rapid Bucarest, dove ha fatto tutta la trafila fino alla Primavera, che qui in Italia sarebbe la juniores. Oltre al buon fisico, è un bel mancino, che dispone di una apprezzabile visione di gioco, da mettere a disposizione della formazione di eccellenza.
Il club caro allo stimato Ingener Lorenzo Quaresima, pietra miliare della dirigenza verde-blu e autore, tra gli altri con Pierluigi Zuccari, di questa lungimirante idea di accorpare gli sforzi di più paesi, pesca dunque nell'Europa dell'Est, in Romania.
A portare Santiago Rodrigo Roman Pisoniano il suo procuratore, un'avvocatessa rumena che esercita in Italia, Maria Raluca Marginean. Che ha il merito di aver scelto una società credibile e lontana da chiacchiere, scansando la facile tentazione di appoggiarlo a qualche improbabile Berretti da trasferta o a una squadra di settore giovanile nazionale dove avrebbe avuto dubbi sulle chance di giocare. Sembra proprio che l'Empolitana Giovenzano darà credito a questo giovane, che in squadra dispone di un connazionale che lo aiuta, nel frattempo, ad imparare i primi vocaboli di italiano.
Avrebbe detto il miglior Francesco Nuti: "Salve, sono Santiago, e vengo da lontano".
S.C.

Per poter commentare la notizia devi effettuare la login a Calciolaziale.com
Login | Registrati