giovedì 29 ottobre 2020 | Roma | Meteo
 

» Calciolaziale > Eccellenza > Obiettivo su

In giro per l'Eccellenza: il Boville che verrà


articolo del 24/8/2013



Il Boville che verrà

Dopo tre settimane di preparazione atletica inizia a prendere forma ufficialmente la nuova rosa dell'Atletico Boville. Per la stagione sportiva che andrà a cominciare la squadra del presidente Daniele Santopadre sta prendendo forma, infatti, giorno dopo giorno. Dopo il primo arrivo ufficiale
della stagione, quello del difensore Pessia, e l'ufficialità della guida tecnica assegnata a mister Emilio Coraggio, ieri sono arrivate finalmente altre firme importanti di alcuni giocatori. I blugranata ernici hanno tesserato nove giocatori. Si tratta di ben tre portieri, tra i quali l'esperta saracinesca Cristian Cuomo, nato nel 1973, Matteo Fiorini, classe 1994, e Stefano Parravano, numero 1 del 1996. Da rilevare la conferma del bravo attaccante e trequartista Gianni Testa, 1975, elemento carismatico e dalla profonda vena realizzativa. Quindi, sempre nel reparto avanzato, gli arrivi di Leandro Reali, classe 1981, e la punta del Morolo Mattia Perrotti, 1988. Nelle retrovie la società ha scelto Gianmarco Vitali, 1992, e in mezzo al campo Lorenzo Recchia, centrocampista del 1995. Come alternativa davanti il Boville ha ufficializzato anche il tesseramento di Marco Alonzi (1994. Dunque nove ufficialità, e a breve dovrebbero arrivarne poi delle altre. "La rosa – dice il giovane allenatore Emilio Coraggio – deve ancora essere completata. Stiamo cercando e provando ancora qualche elemento. Specie a centrocampo".
Il precampionato di questo Atletico si sta svolgendo interamente sul sintetico del Montorli. La squadra sta effettuando una preparazione atletica molto dura intervallata da alcune amichevoli. Dopo la gara del Tomei contro il Sora di mister Farris, giocata molto bene dal Boville ma persa per tre reti a una, c'è stata la sfida contro il Fontana Liri, mercoledì, vinta per 2-0, e la sfida contro
la formazione locale della Bovillense, fresca di promozione in Prima Categoria. "Dopo i molti sforzi che abbiamo sostenuto per non far morire questa società – le parole del presidente Daniele Santopadre – posso dire di essere molto soddisfatto di come stiamo allestendo la rosa 2013-2014. Ci aspetta un campionato difficile ma sono fiducioso".
Si attende ora di sapere se la società regalerà ancora qualche altro elemento a mister Emilio Coraggio. Il prossimo campionato di eccellenza sarà sicuramente difficile, oltre che molto lungo, e, a proposito del torneo, lunedi durante la "Festa dei Calendari", il presidente del Comitato Regionale Lazio, Melchiorre Zarelli, oltre a dare il suo saluto alle società per l'avvio della nuova stagione, diffonderà la composizione dei gironi dei campionati di Eccellenza, Promozione e Juniores Elite.

Per poter commentare la notizia devi effettuare la login a Calciolaziale.com
Login | Registrati