venerdì 27 novembre 2020 | Roma | Meteo
 

» Calciolaziale > Eccellenza > Coppa Italia

Qui Boville. Il presidente chiede una vittoria da dedicare a Mario


articolo del 2/1/2013



Non poteva esserci vigilia più triste per il Boville impegnato domani pomeriggio nella finale di Coppa Italia di Eccellenza con il Colleferro. Proprio oggi si sono svolti i funerali dell’ex vice presidente Mario Carnevale, scomparso negli ultimi giorni del 2012. Una notizia che ha fortemente scosso l’ambiente ernico che pochi giorni prima aveva raggiunto uno storico risultato guadagnando la finale in programma domani a Cisterna.

Raggiunto telefonicamente, Daniele Santopadre, il patron del Boville, ancora comprensibilmente provato, ci ha confidato. “Vogliamo vincere questa partita e alzare la coppa per dedicarla a Mario”. L’ex dirigente era molto amato nel paese ciociaro e la sua morte improvviso ha colpito profondamente la comunità.

Saranno in tanti domani a raggiungere Cisterna per incitare la squadra di Ermanno Fraioli in questo storico appuntamento. Non sarà facile avere la meglio sul Colleferro, ma il tecnico del Boville si affida all’estro dei vari Fiorelli, Grossi e Testa, all’esperienza dei vari Iozzi e Santopadre, all’affidabilità tra i pali di De Robertis.

Il fischio d’inizio è previsto per le 14.30. Come detto, a differenza del Colleferro che ha già vissuto l’emozione di una finale 7 anni fa, per il Boville è una novità assoluta. L’ultima squadra ciociara ad aver alzato la coppa è stata il Fermentino nell’ormai lontano 2000, quando gli amaranto ebbero la meglio sul Pool Industrie Civitacastellana. Dirigerà l’incontro il sig. Andrea Cattaneo di Civitavecchia, coadiuvato da Rinaldi di Roma1 e Civitenga di Roma2.

 

Antonio Tortolano

 

Per poter commentare la notizia devi effettuare la login a Calciolaziale.com
Login | Registrati