domenica 27 settembre 2020 | Roma | Meteo
 

» Calciolaziale > Juniores > Obiettivo su

JUNIORES: I PUNTI


articolo del 20/3/2013



CAPOLISTA SENZA FRENI

Continua senza soste il cammino verso le finali dell’Urbetevere; la compagine di Davide Guida s’impone anche al "Futbol Campu" superando il Futbolclub per 3-1, centrando la ventiduesima vittoria su 22 gare disputate; protagonista del successo della capolista è stato il numero 6 Gregori con una personale doppietta con la quale ha aperto ( al 17’) e chiuso ( all’88’) il tabellino delle reti per la sua squadra; dopo 3 minuti dallo 0-1 era Troccoli a mettere a segno il colpo da k.o. prima che Giovannini a dieci minuti dall’intervallo siglasse la rete che dava speranze agli orange di via del Baiardo 21.

La Nuova Tor Tre Teste ringrazia la capolista e si porta da sola al secondo posto superando il Canale Monterano con un tennistico 6-0 che non lascia spazio a recriminazioni; la formazione di Di Nunno ha chiuso la prima frazione di gara avanti solo di una rete, quella siglata da Minnucci al 17’, per poi dilagare nella ripresa con le reti di: Galati, Mastrantonio, Bertoldi, Minnucci (doppietta per lui) e De Bartolo,

La sconfitta del Futbolclub con la capolista è senza dubbio una notizia piacevole per il Villanova; i tiburtini di Stefano Volpe superano la Corneto Tarquinia con un risultato dall’idioma anglosassone, portandosi ad appena una lunghezza dal podio, in virtù delle reti (tutte nel primo tempo) di Vittorio Marini e Neroni.

Sconfitte, a sorpresa, le due quinte, Rieti e Pisoniano, a pari merito a quota 42 lontanissime da qualsiasi discorso play off; gli empolitani di Trombetta escono sconfitti dal terreno di gioco di un Tuscia Foglianese che grazie alla doppietta di Santoro e alla singola rete di Luzzitelli ha ottenuto 3 punti d’importanza enorme in chiave salvezza, stesso discorso per il Settebagni che ha espugnato, con una rete di Mazzella a dieci minuti dall’intervallo, il "Roberto Ciccaglioni" di Rieti.

Importante anche il successo del Ladispoli che al "Martini Marescotti" supera con una rete per tempo ( Bugiantella su rigore e De Santis) la sempre ostica Spes Montesacro ottenendo così 3 punti preziosi per la permanenza nell’elite in vista anche del recupero della gara non disputata a Montecelio sabato scorso.

Montecelio beffato al "Nicolino Usai" da un Casal Barriera che solo nel finale è riuscito a siglare la rete del 2-2 con Bochetti dopo che i tiburtini avevano chiuso la prima frazione avanti di 2 reti quelle siglate da Persichetti e Agostino, di Rocchi dagli 11 metri la rete del momentaneo 1-2.

Termina in parità il derby del "Garbaglia" tra Fiumicino e Maccarese: al 25’ della ripresa Benevento porta in vantaggio gli aeroportuali ma nel finale Pinti regala il pari all’undici di Riccardo Firotto.

Alessandro Natali

 

 

 

 

 

LA VIGOR FA 13 MA LA CAPOLISTA CONTUNUA IL SUO VOLO

 

Non ci sono più parole per commentare il cammino della Vigor Perconti; i campioni d’Italia di Francesco Bellinati sconfiggendo per 3-1 il Savio hanno ottenuto il tredicesimo successo consecutivo: Piccolo e Palmieri portano avanti di due reti gli azulgrana di Colli Aniene tra il 9’ e il 19’ del primo tempo per poi subire, nel finale di prima frazione, la rete della speranza ospite siglata da Di Vittorio, speranza svanita a metà ripresa con la rete di Borgia.

L’ennesimo successo della Vigor non mette paura alla capolista Atletico 2000; la compagine di Daniele Boncori supera infatti con un netto 4-0 il Ceccano restando a + 6 dalla più diretta inseguitrice andando in rete due volte con Frasca e una volta con Mauro e Ceteroni.

Perde ancora il Tor di Quinto sconfitto a via degli Alberini da un Tor Sapienza che in virtù della rete di Spoletini nella ripresa trova 3 punti d’oro per portarsi in una posizione di classifica più tranquilla.

Successo esterno per la Pro Roma; la formazione del presidente Pascucci ha espugnato il terreno di gioco di via Quinto Publicio sconfiggendo per 2-1 un San Lorenzo che non riesce a tirarsi fuori da una situazione di classifica poco serena.

Ad appena una lunghezza dal quarto posto troviamo l’Almas che ha sconfitto in rimonta un Falasche che, era passato in vantaggio tra le mura amiche del "Villa Claudia" con una rete di Santin su rigore per poi subire la rimonta della formazione di Andrea Durante, avanti di una rete già nel primo tempo, con Righi e Di Francesco, di Nasso la rete della sicurezza nel finale di gara.

In chiave salvezza, quanto meno tramite i play out, importanti successi di Pro Cisterna e Rocca di Papa Nemi; i pontini di Ulderico Campagna hanmo espugnato, a sorpresa, il "Comunale" di Pavona superando l’Albalonga con un inaspettato 1-4 scaturito dalla personale tripletta di un Roberti in giornata superlativa e dalla singola marcatura di Sangermano che hanno reso importante solo per le statistiche la rete di Okwara, i castellani dei presidenti Davato e Bertucci hanno inflitto al Ciampino una pesante sconfitta per 3-0 che visto il successo della Pro Cisterna porta gli aeroportuali di Mauro Mancini all’ultimo posto in attesa del recupero con l’Almas.Una rete di D’Adamo e una doppietta di Sforza del Santa Maria delle Mole stendono una Vis Artena sempre più in difficoltà.

 

Al.Nat.

Per poter commentare la notizia devi effettuare la login a Calciolaziale.com
Login | Registrati