giovedì 1 ottobre 2020 | Roma | Meteo
 

» Calciolaziale > Serie D > Obiettivo su

DALLA SPAL ALLA LUPA ROMA UN GRANDE ATTESTATO


articolo del 16/8/2013



 
Un grande attestato
di stima, da Ferrara.
Destinazione Lupa Roma!
Storia di una lettera arrivata prima di Ferragosto
alla corte di Alberto Cerrai. Che riguarda
il suo neo-direttore generale


Il nostro calcio non ha avuto molti ambasciatori, al di fuori del Lazio. E non è facile neanche essere apprezzati, lontani da casa. La storia che vi sottoponiamo questa sera ha dell'incredibile. I sostenitori della Spal vogliono fare un gemellaggio con quelli della Lupa Roma ovvero una sorta di gesto di simpatia tra due realtà appartenenti a due regioni ben distinte e separate. Una ha vissuto il calcio dei professionisti per tantissimo tempo, 105 anni, prima di finire in Serie D, e ora ha rilevato il titolo della Giacomense per giocare in Lega Pro, l'anno prima della riforma della terza divisione nazionale. L'altra, l'ex Lupa Frascati, ha persino vinto uno scudetto giovanile, e ora giocherà come Lupa Roma tra l'Eschilo, centro sportivo litoraneo, e il "Pietro Desideri" di Fiumicino dove il calcio di livello era sprofondato in Prima Categoria, con la formazione del posto.
Appena prima di Ferragosto arriva una lettera sul tavolo del presidente della Lupa Roma, Alberto Cerrai, inizialmente sorpreso poi, ovviamente, ammirato di un attestato di stima così profondo. Già, destinato a Giampiero Guarracino, apprezzato come uomo e come sagace e esperto addetto ai lavori. In attesa di sapere cosa risponderà il numero 1 della Lupa Roma, vi proponiamo una lettera tutta da leggere. C'è di che meditare, visto che, tutto sommato, il direttore sportivo più titolato del Lazio, a Ferrara, in fondo, ha operato e c'è stato solo due mesi.


 
   
 
   
    

Gent.mo Presidente Lupa Roma
Cerrai Dott. Alberto


Gent.mo Presidente,
mi permetto di scrivere queste poche righe in quanto abbiamo un amico comune che ci unisce: il grande Giampiero Guarracino, che ho avuto il piacere di conoscere nella breve ma intensa avventura ferrarese. Non Le nego che La invidio perché ha accanto una persona di grande professionalità, di grande conoscenza del settore e di grande spessore umano, tutte doti che, al giorno d’oggi, è difficile trovare tutte assieme in una sola persona. Giampiero ha lasciato un grande ricordo di se ed un grande vuoto. A fronte di quanto detto, vorrei, quale presidente del Centro Coordinamento Spal Clubs, instaurare una collaborazione ed amicizia con Lei ed i sostenitori della Lupa Roma con scambio di sciarpe e gagliardetti. A settembre sarò a Salerno per la riunione del Consiglio nazionale della Federazione Italiana sostenitori squadre calcio (F.I.S.S.C)  ed ho promesso a Giampiero che mi fermerò un giorno a Roma così magari potremo attuare questo fair play fra tifoserie. Sperando di averLe fatto cosa gradita, con l’occasione la saluto cordialmente.

Ferrara 11/8/2013                                                  Presidente Centro Coordinamento S.P.A.L.
                                                                                                   Ferozzi Valentina

Per poter commentare la notizia devi effettuare la login a Calciolaziale.com
Login | Registrati